• info@progettosum.org Piazzale Carlo Alberto dalla Chiesa 3, Parma 3756645737

COMITATO SCIENTIFICO

Neil Altman is a member of the faculty at the William Alanson White institute in New York. He is Joint Editor Emeritus of “Psychoanalytic Dialogues: the International Journal of Relational Perspectives”, and a member of the editorial board at “Ricerca Psicoanallitica”, “The Journal of Child Psychotherapy”, “The Journal of Infant, Child, and Adolescent Psychotherapy” and “The International Journal of Applied Psychoanalytic Studies”. He is author of “The Analyst in the Inner City: Race, Class, and Culture through a Psychoanalytic Lens”:(Routledge, 2010) and “Psychoanalysis in Times of Accelerating Cultural Change: Spiritual Globalization” (Routledge, 2015). He has written numerous articles on clinical work with underserved and marginalized people, as well as the forthcoming “White Privilege: Psychoanalytic Perspectives” (Routledge, 2020).

Nicola Artico, Psicologo clinico e psicoterapeuta, è direttore di Unità Operativa Complessa di Psicologia salute mentale adulti infanzia adolescenza e Serd, presso Usl Toscana NordOvest, è docente a contratto di “Laboratorio in Psicodiagnostica” presso Facoltà di Medicina Università di Pisa, corso in Scienze e Tecniche di Psicologia Clinica e della Salute. Si è particolarmente dedicato alla clinica dei Disturbi del Comportamento Alimentare coordinando per più di 10 anni un gruppo di lavoro del Dipartimento di Salute Mentale. E’ stato membro ufficiale del Gruppo di Lavoro “VAL.O.R.E.” (Valorizzazione Outcome Ricerca Promozione Evidenze in Psicologia) del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi presieduto dal Prof. David Lazzari, ha promosso la pratica della misurazione degli esiti in psicoterapia nei servizi toscani e del rapporto costi benefici anche in relazione ad altri tipi di interventi sanitari.

Alfonso Bellettini, psicologo e psicoterapeuta, già psicologo dirigente del Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza/Centro Adolescenza e Giovane Età (CAGE) dell’Ausl di Parma e collaboratore dell’Università di Padova. E’ socio, docente e supervisore della SIPRe (Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione) a Parma.

Daniela De Robertis, Filosofo, psicologo e psicoterapeuta. Membro dell’IFPS (International Federation of Psychoanalitic Societies), analista didatta e supervisore  della SIPRe (Società Italiana di psicoanalisi della Relazione). Insegna Epistemologia freudiana, Fondamenti di Epistemologia, Teoria Freudiana e Psicologia Generale negli Istituti di formazione per psicoterapeuti, con sede a Roma , Milano e Parma,  della SIPRe. Ha pubblicato numerosi contributi su riviste italiane e straniere su temi teorici e teorico-clinici  quali: l’epistemologia della psicoanalisi, il costruttivismo, il tempo fenomenologico, il concetto di narrazione, il processo e il cambiamento, il “nuovo” inconscio.

Juan Flores, Psicologo. Università Cattolica del Cile, Psicoanalista della Società Cilena di Psicoanalisi -ICHPA. Direttore del Master in Psicoanalisi dell’Università Adolfo Ibáñez e docente presso l’Istituto per la Formazione degli Psicoanalisti dell’ICHPA. Ex presidente della Federazione Latinoamericana delle Associazioni di Psicoterapia Psicoanalitica e Psicoanalisi. FLAPPSIP (2003-2005). Ex Presidente della Società Cilena di Psicoanalisi -ICHPA (2004-2006) (2008-2010).

Ha pubblicato diversi articoli su riviste nazionali e internazionali in America Latina (Argentina, Brasile, Perù, Uruguay), Europa (Italia, Spagna, Finlandia) e USA.

Dal 2016 è Presidente di I.F.P.S.(International Federation of Psychoanalytic Societies).

Fulvio Frati, Psicologo, psicoterapeuta, psicoanalista e criminologo clinico; Psicologo Dirigente in ruolo presso l’Azienda U.S.L. di Parma dal 03-12-1990 al 30.04.2020. Professore dal 2009 ad oggi presso il corso di laurea in Psicologia dell’Università degli Studi di Parma e già docente dal 2001 al 2018 presso il Corso di laurea in Scienze del comportamento e delle relazioni sociali della Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Bologna. Dal 2006 docente anche in vari corsi di specializzazione in Psicoterapia riconosciuti dal Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.).  Autore di oltre 50 articoli di argomento psicologico e psicoterapeutico. Socio SIPRe (Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione), Parma

Marco Ingrosso, già professore ordinario di Sociologia Generale presso l’Università di Ferrara, è stato nominato “Eminente Studioso” e continua l’insegnamento di Sociologia della Salute. Si occupa da tempo di sociologia della salute e della cura, campo che ha contribuito ad avviare in Italia. Dirige la collana “Percorsi di cura e promozione della salute” presso l’Editrice Aracne dove ha pubblicato La cura complessa e collaborativa. Ricerche e proposte di sociologia della cura (2016, II ed. 2018), L’Operatore Shiatsu in Italia. Identità e professionalità (2018, con P. Pierucci), Relazioni di cura nell’era digitale. Le persone in cura come partner nei percorsi terapeutici (a cura, 2019, con P. Pierucci).

Ada Labanti, Psicologa Psicoterapeuta, esercita dal 1994 come libera professionista con adolescenti, adulti, coppie. Socio Ordinario e Supervisore della SIPRe (Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione). Direttrice della sede di Parma della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo Psicoanalisi della Relazione.

Matteo Lancini, Psicologo e psicoterapeuta. Presidente della Fondazione “Minotauro” di Milano. Docente presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca. Autore di numerose pubblicazioni sull’adolescenza, le più recenti: Il ritiro sociale negli adolescenti. La solitudine di una generazione iperconnessa (Raffaello Cortina, 2019). Cosa serve ai nostri ragazzi. I nuovi adolescenti spiegati ai genitori, agli insegnanti, agli adulti. (Utet, 2020)

Darius Leskauskas, MD, PhD, Prof. in Psychiatry Clinic of Lithuanian University of Health Sciences (LUHS). Head of post-doctoral studies in psychotheray in LUHS. 20 years practicing as child and adolescent psychiatrist and psychoanalytic psychotherapist. Specialist consultant for child & adolescent psychiatry in the Ministry of Health Care of Lithuania. Chairman of Kaunas Society for the Studies in Psychoanalysis and Psychotherapy, training and supervising analyst. Member of Executive Committee of International Federation of Psychoanalytic Societies (IFPS). Co-author in the textbooks „Psychodynamic Psychiatry“, „Pediatrics“ (in Lithuanian).

Sergio Manghi, già Ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università di Parma, vi insegna attualmente Sociologia delle emozioni collettive. Si occupa di relazioni di cura e formative, dinamiche vittimarie e trasformazioni della soggettività, in una prospettiva di ecologia della mente. Cura il blog Il terzo incluso nel quotidiano La Repubblica-Parma. Tra i volumi: Il soggetto ecologico di Edgar Morin (2009); Il medico, il paziente e l’altro (20092); La conoscenza ecologica. Attualità di Gregory Bateson (20102); Parma senza (2012); Partecipare stanca (2016); Zvolàss. Strofe e rime d’occasione (2017); L’altro uomo. Rivalità maschili e violenza di genere (20202).

Paolo Migone si è specializzato in psichiatria sia in Italia che negli Stati Uniti, dove si è anche diplomato in psicoanalisi. È condirettore della rivista Psicoterapia e Scienze Umane (www.psicoterapiaescienzeumane.it) e co-presidente del Rapaport-Klein Study Group (Austen Riggs Center, Stockbridge, Massachusetts). Tra le altre cose, ha fondato le sezioni italiane della Society for Psychotherapy Research (SPR) e della Society for the Exploration of Psychotherapy Integration (SEPI), ed è Research Associate dell’American Psychoanalytic Association e membro dell’Editorial board di Psychological Issues. È autore di varie pubblicazioni tra cui il libro Terapia psicoanalitica (Milano: FrancoAngeli, 1995, 2010).

Carmine Parrella, Psicologo e Psicoterapeuta, lavora presso il CSM di Lucca (ASL Toscana Nord Ovest). E’ socio della SIPRe (Società  Italiana di Psicoanalisi della Relazione). Ha partecipato fino dalla metà degli anni ottanta alle prime esperienze residenziali di deistituzionalizzazione dei malati psichiatrici a Roma. Ha sviluppato progetti di prevenzione nelle scuole ed esperienze di terapia comunitaria con il grande gruppo.
Da molti anni si occupa dell’ utilizzo del video e della fotografia nei contesti clinici, riabilitativi  e come strumenti per l’inclusione e la coesione sociale. Molte di queste esperienze sono state sviluppate nell’ambito del Laboratorio di Arte Terapia Multimediale strutturato su base cooperativa e comunitaria presso i CSM di Lucca e di Fornaci di Barga. E’ stato tra i promotori   e organizzatori del progetto Europeo “Learning and Healing with Phototherapy ” e del 1° Congresso Europeo di Fototerapia in collaborazione con l’ Univesità di
Turku in Finlandia  e l’ Università di Londra.

Gustavo Pietropolli Charmet, Psichiatra e psicoterapeuta dell’adolescenza, già Docente di Psicologia Dinamica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca e già Primario dei servizi psichiatrici di Milano. Socio fondatore dell’Istituto Minotauro di Milano. Responsabile Scientifico del Consultorio Gratuito per adolescenti e genitori della Cooperativa Sociale Minotauro di Milano. Docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell’Adolescente e del Giovane Adulto Minotauro di Milano. Supervisore Clinico del Progetto TEEN Comunità Residenziali dell’Associazione CAF Onlus di Milano. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche e saggi sull’adolescenza

Ruggero Piperno, iscritto a medicina nel 1963, attratto dalla neurofisiologia frequento come studente interno l’Istituto di fisiologia umana, nel 1968 entro, sempre come studente interno, a psichiatria a Roma, mi laureo nel 1969  e mi specializzo nel 1973. Ho frequentato come volontario l’ospedale S. Maria della Pietà , e durante il servizio militare a L’Aquila, quello di Collemaggio, dove vengo assunto nel 1972. Nel 1975 inizio a lavorare nei centri di salute mentale a Roma ricoprendo vari incarichi direttivi fino alla data del pensionamento nel 2004. Dopo la pensione  vengo assunto dall’Opera don Calabria di Roma come responsabile tecnico dei servizi sulla disabilità e apro “l’Ambulatorio Sociale di Psicoterapia”. Mi sono occupato  in particolare di clinica dei gravi disturbi psichiatrici e dell’organizzazione dei servizi, promuovendo numerose iniziative e pubblicando libri e articoli in riviste specializzate. Sono stato didatta di terapia familiare e membro  del comitato di redazione nazionale della rivista Terapia Familiare. Attualmente sono blogger presso “Il fatto Quotidiano” su argomenti di carattere sociale.

Bruno Raposo Ferreira è psicologo clinico e psicoanalista (Società Portoghese di Psicoanalisi). È ricercatore sui temi dell’attaccamento e dello sviluppo socio emotivo nel William James Research Center dell’ISPA – Istituto Universitario di Lisbona, dove ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Psicologia dello Sviluppo. Ha lavorato in contesti sanitari, educativi e comunitari, in età evolutiva e adulta, nella consulenza a genitori. Ha pubblicazioni e collaborazione in riviste scientifiche ed è membro della redazione della Revista Portuguesa de Psicanálise. In Italia ha conseguito il Master in Psicoanalisi dell’Adolescente della SIPRe ed è stato membro fondatore del Centro di Parma della SIPRe.

Stefano Rozzi, Medico, Dottore di Ricerca in Neuroscienze presso l’Università di Parma nel 2004, Diventato ricercatore nel 2005 presso il Dipartimento di Neuroscienze e poi professore Associato nel 2019 presso il dipartimento di Medicina e Chirurgia della stessa Università.

Il suo principale interesse di ricerca consiste nello studio delle funzioni motorie e cognitive della corteccia cerebrale attraverso un approccio multidisciplinare basato su tecniche anatomiche e fisiologiche. Tale tipo di approccio lo ha portato ad interagire con studiosi di diverse discipline, tra cui la neurologia, la psichiatria, la psicologia dinamica e l’architettura.

Maria Zirilli, Laurea  nel 1971  in medicina e Chirurgia, con una tesi sul sonno. Specializzazione in Neuropsichiatria Infantile con Giovanni Bollea con una tesi sulla psicosi infantile. Dal 1973 al 2010 lavora a Parma come psichiatra. Nel 1978 cura, con altri, la transizione dai manicomi ai Centri di Salute Mentale. Nel 1980 ha inizio la sua formazione psicodinamica. L’analisi personale con Giampaolo Lai e la collaborazione con PF Galli, direttore di ‘Psicoterapia e Scienze Umane’ saranno le premesse di un intenso e mai abbandonato impegno per la integrazione tra psicoanalisi e istituzioni di cura (pubbliche). L’anno successivo è a Losanna. L’incontro con le istituzioni di cura svizzere, rette tutte da brillanti psicoanalisti quali Henny e Muller è illuminante. Nel 1982 propone all’ASL di istituire un Servizio di Psicoterapia per Bambini e Adolescenti che durera’sino al 1987, anno in cui viene chiuso. Seguono anni turbolenti e confusi di forte contrasto con la Dirigenza. Nel 2000 tuttavia riesce ad istituire un Programma per l’adolescenza e la Giovane Eta’. Dal 1980 ad oggi pratica ininterrottamente la psicoanalisi individuale. Condirettore con Lai, Lavanchy e Minervino della Scuola di Psicoterapia Conversazionale. Autrice di diversi libri ed articoli sullo psicodramma, la psicosi e la psicoterapia con bambini a adolescenti. Socia SIPRe (Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione).

Salvatore Zito, Psicologo, analista supervisore, membro della Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione (SIPRe) e dell’International Federation of Psychoanalytic Societies (IFPS). Docente di Teoria di Psicoanalisi della Relazione e Metodologia psicoanalitica presso la scuola di specializzazione in psicoterapia della SIPRe. Autore di numerosi articoli su riviste scientifiche, ha curato con M. Simmini e A. Fedeli Discorsi sul metodo (Exorma, 2013) con M. Fontana La patologia borderline in psicoanalisi. Modelli per l’intervento (Franco Angeli, 2014) e la voce “Relational Psychoanalysis” dell’International Dictionary of Psychoterapy, (Routledge, London 2019)

    Preferenze Cookies
     
    Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
    Click to enable/disable Google Fonts.
    Click to enable/disable Google Maps.
    Click to enable/disable video embeds.
    Questo sito utilizza i cookies per farti avere una migliore esperienza.